Normativa casco

Estratto dell’Agenda degli Sport Invernali 2017-2018 FISI
art. 1.15 delle Norme comuni a tutti i Regolamenti Federali

_3.0.8 Casco, ski-stopper, paraschiena, auricolari

In tutte le gare dei calendari nazionale e regionali è obbligatorio l’uso dello ski-stopper.

Tutti gli atleti e gli apripista hanno l’obbligo di indossare il casco conforme alle vigenti normative*.

È consigliato l’uso del paraschiena.

CASCHI

La FISI ha previsto per tutte le categorie e i livelli di gare, a partire dalla stagione 2016-17, l’adeguamento

obbligatorio alle normative FIS, quindi l’utilizzo di caschi per le diverse specialità con le

seguenti specifiche:

GS/SG/DH con certificazione FIS RH 2013 caschi in possesso di specifica certificazione (EN 1077

– classe A e ASTM 2040)

_ SL certificazione EN 1077 (classe B) oppure ASTM 2040.

Fanno eccezione le categorie Pulcini (CUCCIOLI-BABY) per cui è obbligatoria la certificazione EN 1077.

 

È vietato l’uso di apparecchiature ricetrasmittenti e/o auricolari, è vietata altresì qualsiasi modifica del

casco che potrebbe compromettere l’integritИ, l’omologazione e la sicurezza del casco stesso (es.

applicazione di videocamere o loro supporti).

 

Precisazione: il bollino FIS RH 2013 deve essere sotto vernice quale parte integrante della grafica

del casco stesso; sono in commercio caschi con il bollino applicato ma sempre e comunque solo da

parte del produttore.

 

* In tutte le gare delle discipline che lo prevedono è obbligatorio l’uso del casco. Si raccomanda di

dotare le proprie squadre solamente di caschi che soddisfino i requisiti minimi per le rispettive gare e

che siano stati certificati dagli Istituti riconosciuti, rispettando anche, ove previsto, le norme tecniche

e di sicurezza delle competenti Federazioni Internazionali (FIL, ISBF, IBU, ISMF).